Foggia: senzatetto di nuovo in strada

Il dormitorio per i senzatetto allestito nella palestra “Taralli” di Foggia, curato dai Fratelli della Stazione e dalla CISA (Coordinamento Italiano e Sicurezza Ambientale Protezione Civile), è stato smantellato. Con la ripresa delle attività sportive, infatti, l'esperienza temporanea di accoglienza si è conclusa. Dal 28 maggio scorso, i senzatetto sono tornati in strada.

Non ci sono alternative, perché i locali della parrocchia di Sant'Alfonso de' Liguori, nonostante tutte le precauzioni adottate, erano stati chiusi dall'ASL. Nei giorni scorsi, i volontari dei Fratelli della Stazione hanno provato a ricollocare i senza fissa dimora più fragili, ma hanno incassato molti no. Hanno trovato una soluzione per tre di loro, grazie alla Comunità Emmaus e alle donazioni ricevute che consentiranno a due senza fissa dimora in precarie condizioni di salute di pernottare in un B&B. L'auspicio è che possa partire al più presto il Piano Locale di Contrasto alle Povertà, rallentato forse dall'emergenza Covid e dalle incombenze dei Servizi sociali concentrati sui buoni spesa.

Per ulteriori informazioni:
Fratelli della Stazione
Via Bainsizza, 12 - 71121 Foggia
tel.: 340.3101148
e-mail: fdsfoggia@gmail.com
url: www.fratellidellastazione.org

Stampa