Consulenza

Corte dei Conti: relazione su 5 per mille e conflitto d’interesse dei CAF

La Corte dei Conti è tornata ad occuparsi di CAF e cinque per mille, la quota di reddito che il contribuente può destinare volontariamente ad associazioni e organizzazioni no profit. Sono stati analizzati i casi segnalati tra il 2013 e il 2015: nel dettaglio, i magistrati contabili hanno fatto il punto sull'indagine svolta dall'Agenzia Entrate sui comportamenti dei CAF, “alcuni dei quali in potenziale conflitto di interesse con l'attività di raccolta delle volontà dei contribuenti, in quanto essi stessi fruitori del 5 per mille o in stretto legame con i beneficiari”.


Le conclusioni dell'attività ispettiva confermano i sospetti. La Corte ha riscontrato “casi di interferenza nel processo decisionale dei contribuenti e un numero significativo di infedeli trasmissioni dei dati da parte dei centri di assistenza fiscale”. Su 73 verifiche sono risultati 22 casi in cui i CAF hanno promosso una scelta: “ciò ha coinciso – si legge nella relazione - con una quasi totale presenza di scelte a favore di enti collegati ai CAF”.

Per ulteriori informazioni:
Corte dei Conti
url: www.corteconti.it


Stampa   Email

NEWSLETTER CSV FOGGIA


Per non perdere eventi interessanti, iscriviti alla nostra newsletter. Inserisci il tuo indirizzo e-mail, il codice di verifica e conferma la tua iscrizione!

captcha 

Contatti

Indirizzo:
via Luigi Rovelli, 48 - 71122 Foggia

Telefono e fax: 0881.747103
E-mail: info@csvfoggia.it
PEC: csv.foggia@pec.it


Publish modules to the "offcanvas" position.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Per maggiori dettagli consulta la cookie policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito.