Avvicinare gli studenti alla realtà penitenziaria perché il carcere diventi parte integrante della vita sociale, contribuendo a costruire il senso di legalità e l’etica della responsabilità.

Questo l’obiettivo del progetto “Il carcere fra immaginario e realtà, per superare gli stereotipi dell’immaginario comune legati a ‘chi sta dentro’ e ‘chi sta fuori’ dal carcere”, ideato per gli studenti del Liceo Artistico “Perugini” di Foggia dai docenti Angela Favia, Maria Grifoni e Michele Sisbarra.
Il progetto, che vedrà impegnati in percorsi di legalità gli studenti delle quarte e quinte classi per 5 mesi, prenderà il via il prossimo 26 ottobre, alle ore 9.00, presso l’Auditorium della Biblioteca Provinciale “La Magna Capitana” di Foggia, con la presentazione del libro “Colpevoli” di Annalisa Graziano.
Interverranno, oltre all’autrice, Giuseppe Trecca, Dirigente scolastico dell’I.I.S.S. “Lanza-Perugini”; Claudia Lioia, Assessore all’Istruzione del Comune di Foggia; Roberta Jarussi, bibliotecaria della “Magna Capitana”; Maria Aida Episcopo, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale; Aldo Ligustro, Presidente della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia; Pasquale Marchese, Vicepresidente del CSV Foggia e Michele D’Errico, regista. L’evento, a cui sono stati invitati rappresentanti istituzionali della Casa Circondariale di Foggia, sarà moderato da Michele Sisbarra.
 
Per maggiori informazioni:
Liceo “Perugini”
Via G. Imperiale, 55 - 71122 Foggia
tel.: 0881 661088